Vogliamo Mifri Veso
cittadina italiana

sono Mifri Veso, sono di Pordenone (friuli) e per chi non mi conoscesse faccio atletica e la mia specialità principale è il salto triplo.
Domenica 20 febbraio come alcuni di voi avranno notato, sono riuscita a vincere il titolo italiano nel salto triplo con 12.66 m.
Con questa misura sono riuscita a raggiungere la misura per partecipare a i campionati europei di categoria che si terranno a luglio .
Attualmente con questa misura sono la 9 più forte in Europa, e spero che questo sia solo uno dei tanti traguardi.
Però..

C’È UN PROBLEMA

non avendo la cittadinanza non ho la possibilità di partecipare ai campionati Europei e questo credo sia abbastanza, anzi, MOLTO ingiusto nei miei confronti perché è ancora solo l’inizio della stagione, e so che potrei fare ancora meglio. Quindi ho bisogno di voi.
Vorrei chiedere il vostro aiuto per spargere la voce di questa cosa e farla arrivare e notare ai piani alti, non solo per me per poter accedere ai campionati, ma anche per i molti atleti che si trovano nella mia stessa situazione e per quelli che si troveranno in questa situazione…
Vorrei che potessimo spargere la voce con tutti i mezzi possibili e magari facendoci aiutare da gente un po’ più conosciuta.

SPERO TANTO NEL VOSTRO APPOGGIO, perché da sola non ce la farei e cosa più importante: tanto tentar non nuoce


Mifri Veso in Nazionale

La campionessa ITALIANA allieve indoor di salto triplo Mifri Veso allenata dal prof.Matteo Chiaradia è stata convocata al Raduno Tecnico Nazionale che si terrà presso il centro di Preparazione Olimpica di Formia dal 14 al 16 Aprile,

Tonon domina il lungo ragazze, Biancat sulle orme di Sonego nel vortex e Zamuner senza ostacoli

Debutta l’atletica giovanile all’aperto in trasferta nel Polisportivo di Mereto di Tomba.

Gli atleti sacilesi nonostante la numerosa concorrenza delle altre società regionali hanno conquistato podi e buoni piazzamenti  .

In primis il talento sacilese di Sofia Tonon che nel lungo ragazze ha dominato la gara con la misura di m.4,31

Nel vortex ragazzi Biancat Riccardo con i muscoli ancora in fase di crescita ha scagliato il vortex a m. 50,16. Il record di Carlo Sonego ha le ore contate ?

Nei 60 hs Ragazze ottimo il secondo Posto di Zamuner Sophie con 9’97” .

Nelle staffette categoria ragazze dove la nostra società schierava ben 3 staffette su 25 (effetto Jacobs ) la staffetta composta da BASSO Noemi - TONON Sofia Adaugo - CARNIEL Emma - ZAMUNER Sophie ha conquistato la 2 posizione con il Tempo di 58”07 .

Infine la staffetta cadette composta da DA RE Sofia Joana - FRARE Bianca - DARDENGO Ilaria - GUSSO Marta Greta  ha conquistato la 3 posizione con il tempo di 55”61

RISULTATI

I nostri simpatici vecchietti

Domenica 3 Aprile 2022

La brezza primaverile ha portato fortuna ai nostri tecnici che una volta ogni tanto si cimentano anche come atleti (speriamo che questo non scateni una feroce competizione tra tecnici ):

a Russi in provincia di Ravenna Marilena Dall’Anese  si è aggiudicata la Maratona del Lamone nella propria categoria con il tempo di 3’ 45”46 .Era la sua 99 ° maratona  ora aspettiamo la 100 °.

Invece a Trieste un certo Carlo Sonego ancora detentore del Primato Italiano del Tiro del Giavellotto assoluto maschile conm. 84,60  ha pensato bene di portarsi a casa  anche il primato italiano dei senior Master 50 con la sensazionale misura di m.66,97 .

Qualcuno da lassù sarà contento.

I due “ vecchietti “ gareggiano per il G.P. Livenza di Sacile società leader in regione nel settore master.


Morbi in sem

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Donec odio. Quisque volutpat mattis eros. Nullam malesuada erat ut turpis. Suspendisse urna nibh, viverra non, semper suscipit, posuere a, pede.

Michele Fina convocato al Raduno Tecnico Nazionale a Tirrenia

Michele Fina fresco dell'esperienza in Nazionale in Coppa Europa parteciperà al raduno Tecnico della Nazionale Lanci che si svolgerà a Tirrenia al Centro di Preparazione Olimpica dal 24 al 31 Marzo
prossimi.

Cesare Caiani convocato al Raduno Tecnico Nazionale a Tirrenia

La medaglia di bronzo dei Campionati Europei Juniores nei 3000 siepi Cesare Caiani è stato convocato al Raduno Tecnico Nazionale che si terrà al Centro Nazionale di Preparazione Olimpica di Tirrenia dal 14 al 16 Aprile in preparazione ai Campionati Mondiali Juniores di Cali (Colombia)

Campionati regionali indoor Ragazzi

UDINE 20 Marzo 2022

Domenica 20 Marzo Udine Campionati Regionali Ragazzi indoor ,
E' stata una maratona di atletica dove una moltitudine di ragazzi all'ombra delle prestazioni di Jacobs e Gimbo ha gareggiato al pala Indoor di Udine,
Buone le prestazioni dei nostri ragazzi tra cui spiccano i risultati di Zamuner Sophie giunta terza nei 60 hs con 9"81 migliorata di un secondo rispetto al precedente record e il quinto posto di Biancat Riccardo nel lungo con n.3,98.



Cross della Pedemontana Aviano 19/03/2022

Una miriade di giovani volenterosi si cimenterà nell'ultima campestre di stagione ,che si svolgerà sabato ad Aviano organizzata dalla locale società come cornice ai Campionati italiani Master .

8° Posto per Michele Fina a Leira

8° posto per Michele Fina alla sua prima esperienza in Nazionale nella categoria Promesse. Risultato un po' sotto le attese complice una rincorsa ancora da affinare specie in fase di chiusura . 67 ,23 metri il risultato finale ottenuto nel secondo tentativo a circa tre metri dal proprio personale ottenuto l'altra settimana,

Michele Fina convocato in Nazionale per la Coppa Europa di Lanci

Michele Fina il neo Campione Nazionale Promesse Invernale di Lancio del Giavellotto allenato da Carlo Sonego è stato convocato per la partecipazione con la Nazionale a Leiria in Portogallo alla Coppa Europa invernale di Lanci che si svolgeranno il 12 13 marzo .A lui e al suo allenatore vanno i complimenti di tutta la società.

Michele Fina Campione Nazionale Invernale  Promesse Lancio del giavellotto

L'allievo di Carlo Sonego conquista a Mariano Comense il titolo invernale Promesse nel lancio del giavellotto con il nuovo personale di m.70,76

Bianca Frare si migliora di 10 centimetri

Alla prima convocazione in Rappresentativa  Regionale Bianca Frare conquista un ottimo quarto posto con il miglioramento del proprio primato personale di 10 cm salendo a 2,80 m. I complimenti di tutta la società

Bianca Frare in Rappresentativa Regionale

La Campionessa Regionale indoor di salto con l'asta Cadette parteciperà questo week end in Rappresentanza del Friuli Venezia Giulia  al TROFEO AI CONFINI DELLE MARCHE 10^ EDIZIONE INCONTRO INDOOR FRA RAPPRESENTATIVE REGIONALI
CADETTI/E.


Bianca Frare sul tetto Regionale

Continua la tradizione dell’ asta a Sacile!
Bianca Frare ai campionati cadetti indoor a Udine del 26 febbraio si è laureata Campionessa Regionale con il nuovo personal Best di m 2,70 . Ha partecipato anche all’ alto giungendo 5 con il personale di m1 1,36.
Bene anche la sua compagna di squadra Dardengo Ilaria giunta quinta nel Lungo con m. 4,50
A tutte e due vanno i complimenti da parte di tutta la società.


Atletica Italiana Awards  
7 Dicembre 2021


Anche se non è il periodo giusto continua la mietitura di premi per gli atleti cresciuti nella nostra Sociètà .A Roma alla presenza dei vertici Italiani del Coni e dell'Atletica Leggera sono stati premiati i protagonisti di Olimpiadi e Campionati Europei e Mondiali di Categoria. Il premio al nostro Cesare Caiani per la medaglia di Bronzo ottenuto nella finale dei 3000 Siepi ai Campionati Europei Juniores di Tallin è passato attraverso le mani di Gabriella Dorio campionessa Olimpica nei 1500 a Mosca 1980.

4 Dicembre 2021 Premiazioni Fidal Provinciale

Si sono svolte presso il Palazzetto dello Sport di Brugnera le premiazioni riservate all' Atletica Leggera per l'attività svolta nel 2021.
I nostri Cadetti Lucchese Valentina e Alessandro Del Sant si sono aggiudicati il premio migliore di Atleta Supertop che identifica l'atleta che nel corso dell'anno ha ottenuto il punteggio migliore in gara, A qualificare Valentina il tempo ottenuto negli 80 metri piani con 9"98 nella vittoria ai Campionati Regionali a Trieste e poi giunta seconda al Criterium Nazionale di Parma .Per Alessandro è valso il risultato di 12,50 m nel salto triplo che la portato a conquistare il nono posto al Criterium Nazionale di Parma.
Nel Biathlon Esordienti vittoria per la figlia d'arte Sophie Zamuner e 5 ° posto per gli altri esordienti Masi Martina Ferro Anna e Biancat Riccardo.
Tra i nostri atleti passati all'Atletica Brugnera premi per la Medaglia di bronzo ai Campionati Europei Juniores Cesare Caiani e per Michele Fina ,Neil Antonel ,Molmenti Paolo e Aurora Sofia Zanchetta per i risultati nazionali conseguiti.

Sacile 2 Dicembre Teatro Zancanaro

 Giovedì sera presso il teatro Zancanaro si sono svolte le premiazioni per i meriti sportivi. Anche la nostra società ha partecipato portando la nostra campionessa nazionale junior 1 LB3 e la nostra squadra teamgym gold senior mix LD.
Complimenti ragazzi

Domenica 14 Novembre Lignano Sabbiadoro
Raduno Propredeutico Preparazione Invernale Atletica Leggera

Dal Presidente Regionale della Fidal del Friuli-Venezia-Giulia

Il comitato regionale della Federazione Italiana di Atletica Leggera del Friuli Venezia Giulia con lo slogan: non diciamo e non sappiamo cosa voglia dire "non sono capace", per noi esiste solo "non lo so ancora fare"…ed oggi è Lignano Pineta, Friuli-Venezia Giulia, Italy presso il centro Bella Italia EFA Village abbiamo continuato ad imparare! Perché da qui nascono donne/uomini di talento per lo sport e per la vita.

Il settore tecnico sotto la guida di Alessandro Brondani e Mara Nespolo ha chiamato a raccolta atlete e atleti con i loro tecnici da tutto il territorio con una risposta che dai numeri parla da sola, 97 atlete/i e 35 tecnici, per apprendere le esperienze di Marzia Caravelli (olimpica sui 100hs a Londra 2012 e sui 400hs a Rio de Janeiro nel 2016), di  Diego Cafagna (olimpico a Pechino 2008 nella Marcia 50km) e dei tecnici Matteo Chiaradia e Andrea Fogliato con la loro esperienza di allenamento con atleti nazionali mentre a si lavorava in turnazione

                   1^ gruppo: tecnica pesistica (tecnico di riferimento Valerio Forgiarini)

                   2^ gruppo: test motori (tecnico di riferimento Alessandro Saccà)

                   3^ gruppo: tecnica dei balzi in estensione ed elevazione (tecnici di riferimento Renata Toffolo e Matteo Chiaradia)

                   4^ gruppo: tecnica di lancio nella policoncorrenza (tecnici di riferimento Fabrizio Boaro e Adriano Sappa)

Una giornata piena, iniziata alle 9.30 e protrattasi fino alle 17.30, interesse, condivisione, metodologia che hanno riscosso plausi e successo.

L’atletica del Friuli Venezia Giulia è sempre attiva, ma ha messo il turbo per far correre veloci, saltare di più, lanciare lontano e mangiare

 

Del Sant Alessandro domina il triplo . Tonon Sofia Adaugo a sorpresa vince il
lungo Ragazze

7° Prova Trofeo Modena - 17 Ottobre 2021

Nell’ultima gara di stagione con la preparazione orientata verso l’invernale sono arrivate buone prestazioni dalle categorie Cadetti Ragazzi.

Nel triplo Cadetti Del Sant Alessandro si conferma capolista stagionale vincendo la gara con 12,14 m.  relegando gli avversari ad oltre mezzo metro di distanza.

Nel salto in lungo ragazze vince  a sorpresa praticamente  all’esordio Tonon Sofia Adaugo con l’ottima misura di 4,62 m che la porta in testa alla graduatoria regionale stagionale . Nella stessa gara giunge al quarto posto con m. 4,17 Ilaria Dardengo che fino ad oggi deteneva la miglior misura in regione.

 Negli 80 metri cadette una Lucchese Valentina ormai paga dei risultati  ottenuti rimedia un secondo posto  con 10”34 battuta dalla rivale di sempre Rebecca Rinaldi con 10”21 .

Nei 60 hs ragazze con il nuovo personale di 10”37 giunge seconda Da Re Sofia Joana .

RISULTATI

Sophie Zamuner trionfa nei 50 m. .
Riccardo Biancat 2 nel lungo.

Mereto di Tomba 10 Ottobre 2021

Nella penultima gara dedicata alla categoria  esordienti svoltasi a Mereto il 10 Ottobre  Sophie Zamuner trionfa nei 50 metri stabilendo il proprio personale con il tempo di 7”70 e giunge seconda nel vortex con m. 25,34  personale anche questo. Conquista la seconda posizione Biancat Riccardo nel salto in lungo con il nuovo personale anche lui di 3,83 metri-.Nei  50 metri esordienti conquista la 6° posizione con il tempo di 8”16 . Bene nel complesso le prove degli altri esordienti quasi tutti al personale frutto del buon lavoro svolto dalle loro preparatrici.


RISULTATI

Tre sacilesi tra i primi 10 in Italia

Parma 2-3 Ottobre Criterium Italiano Cadetti 

E' stata fruttuosa la spedizione dei tre portacolori sacilesi al Criterium Nazionale Cadetti : in primis Valentina Lucchese sprinter figlia d'arte che negli 80 metri Cadette ha conquistato il 2° posto con il tempo di 10"05 alle spalle della primatista nazionale Alice Pagliarini vincitrice con 9"86 .In precedenza Valentina aveva conquistato la finale dominando la propria batteria con 10"19 .Valentina ha corso anche la 4 x 100 in prima frazione ma per un errore al secondo cambio per una partenza anticipata della terza frazionista la staffetta è stata squalificata. Peccato perchè la staffetta in quel momento era in testa.
Settimo posto per Lorenzo Sciannimanica nell'asta Cadetti fratello d'arte in quanto suo fratello vinse il titolo qualche anno fà , in gara ha saputo migliorare il proprio personale e portarlo a 3,25 metri. Nono posto per Alessandro Del Sant nel salto Triplo Cadetti specialità praticata da poche settimane che al primo salto ha migliorato il proprio personale di oltre mezzo metro con 12,43 metri ,nullo al secondo e 12,50 metri al terzo. Alessandro ha vinto il proprio gruppo di qualificazione ma peccato che i migliori erano nell'altro gruppo e ad un agonista come lui potrebbe averlo portato a conquistare i  salti di finale.
A tutti e tre i complimenti di tutta la società.




RISULTATI



La carica dei cadetti: i più attesi di Parma 
 02- 03  Ottobre 2021

Sabato e domenica i Campionati italiani under 16: la sprinter Pagliarini negli 80, il saltatore Rocchi nel lungo, i mezzofondisti Tissi, Zanini e Galli. DIRETTA STREAMING su www.atletica.tv

Per capire di cosa stiamo parlando, basti ricordare che da questo evento sono passati quasi tutti i campioni olimpici azzurri di Tokyo 2020. Una giovanissima Antonella Palmisano vinse nel 2006 a Bastia Umbra sulla distanza dei 3000 di marcia, Filippo Tortu trionfò nel 2013 sulla pista di Jesolo negli 80, stessa specialità nella quale Fausto Desalu fu secondo a Desenzano del Garda nel 2009. Sempre a Desenzano, nell’impianto di casa, Marcell Jacobs saltò sul quinto posto del lungo. Non c’era stata gloria invece per Massimo Stano, nel 2007 a Ravenna, fermato da una squalifica. Gimbo Tamberi e Lollo Patta sarebbero esplosi più tardi nel mondo dell’atletica, con i primi risultati di rilievo nella categoria allievi. Un rapido amarcord per sottolineare il valore dei Campionati Italiani Cadetti. Il momento in cui si comincia a sognare. A Parma, nel weekend, si gareggia per 36 titoli italiani under 16, in una sfida individuale e tra rappresentative regionali (ventuno), vetrina per i migliori atleti italiani nati tra il 2006 e il 2007. Le gare di sabato e domenica saranno precedute dalle cerimonia inaugurale in programma nel pomeriggio di venerdì, nel cuore di Parma, in Piazza Duomo, colorata dalla classica sfilata delle Regioni.

ISCRITTI | PROGRAMMA ORARIO AGGIORNATO (giovedì 30 settembre)

SPRINT E OSTACOLI - Dalla velocità, ecco una delle atlete-copertina della rassegna tricolore. In questa stagione la sprinter Alice Pagliarini (Marche/Atl. Avis Fano) ha ritoccato per tre volte la migliore prestazione italiana under 16 negli 80 metri, fino al 9.65 di Recanati in luglio. La pesarese di Fano era stata seconda nella scorsa edizione di Forlì e stavolta scatta da favorita. Sotto i dieci secondi è andata anche Valentina Lucchese (Friuli Venezia Giulia/Libertas Sacile) con 9.98. Negli 80 al maschile è Samuele Ciogli (Lazio/Nissolino Area Roma) a guidare le liste stagionali con il suo 9.07 e per contendergli il titolo si propongono soprattutto Simone Giliberto (Sicilia/Trinacria Sport) e il quarto classificato dello scorso anno Daniel Ohua (Lombardia/Cus Bergamo). Un ligure svetta nelle graduatorie dell’anno nei 300 metri: è Junior Igene (Spezia Marathon Dlf). Liste guidate al femminile dalla veneta Rebecca Agbortabi (Trevisatletica), unica fin qui sotto i quaranta secondi (39.10), anche se è già salita sul podio nella scorsa edizione (terza) la pugliese Jacqueline Akakpovi (Enterprise Giovani Atleti). Gareggerà sugli 80hs la trentina Sofia Pizzato (Usd Villazzano), quest’anno già in evidenza nella velocità con la MPI dei 150 metri (18.06). In pole position per il titolo nei 100hs c’è invece il toscano Federico Bellini (Atl. Campi Bisenzio), autore del 13.49 che comanda le liste 2021. La lombarda Carolina Molteni (Comense) e il toscano Okechukwu Agu (San Giuliano Sport) si presentano con le migliori credenziali nei 300 ostacoli.

MEZZOFONDO - Almeno tre protagonisti già “noti” sulla base di quanto fatto in questa stagione e nello scorso anno. La toscana Sonia Tissi (Assi Giglio Rosso Firenze) ha inanellato due successi tricolori, tra Forlì 2020 (campionessa italiana cadette nei 2000 metri) e Campi Bisenzio 2021 (tricolore nel cross). A Parma cerca la tripletta ma può insidiarla un’altra atleta toscana come Viola Paoletti (Uisp Prosport Scandicci), vicecampionessa italiana nel cross. E per completare il podio di Campi Bisenzio, è in gara anche Ginevra Mugno (Lazio/Atl. Frascati). Al maschile, il nome più conosciuto nel mezzofondo è il varesino Manuel Zanini (Lombardia/Atl. Gavirate), vincitore della Festa del Cross e del Campaccio, autore della migliore prestazione italiana U16 nel miglio, e qui iscritto nei 2000: ma attenzione anche al ligure Fikadu Santelia (Trionfo Ligure). Anna Galli (Emilia-Romagna/Atl. Parma Sprint), da padrona di casa, ambisce a difendere il titolo dei 1200 siepi conquistato lo scorso anno. E a molti dirà qualcosa Ebrahim Abdelwahed (Lazio/Fiamme Gialle Simoni): è il fratello minore del siepista azzurro Ahmed, è salito sul podio tricolore del cross (secondo) ed è l’uomo da battere nei 1200 siepi, opposto al secondo classificato della scorsa edizione Leonardo Trevisan (Emilia-Romagna/Atl. Parma Sprint). Nei 1000 metri, potrebbe ben figurare Latena Cervone (Toscana/Uisp Atletica Siena), terzo a Campi Bisenzio nella campestre: il confronto, sulla carta, è con Davide Barbone (Lazio/Fiamme Gialle Simoni) che dodici mesi fa ha chiuso la prova ai piedi del podio (quarto).


Al femminile, sempre nei 1000, si sono distinte soprattutto Lorenza De Noni (Veneto/Atl. Silca Conegliano) e la 2007 Elena Irbetti (Liguria/Atl. Spezia Duferco).

SALTI - L’intenzione è stupire anche nel lungo, dopo essersi messo in luce nel salto triplo. Aldo Rocchi (Lazio/Atl. Tiburtina) è l’uomo più atteso della rassegna, un talento che ha tolto a Andrew Howe il limite nazionale U16 nel triplo (portandolo a 15,17) e che nella scorsa stagione, al primo anno di categoria, era già campione italiano. La nuova sfida è nel lungo, specialità nella quale si è spinto fino a 7,06: qui il record di Howe è ancora lontano (7,52 nel 2000) ma la determinazione per incrementare la propria misura è tantissima. Sempre dal fronte Lazio, classe 2007, quindi al primo anno da cadetta, va seguita Raffaella Tsimi Atana (Studentesca Milardi Rieti) nel triplo, forte di un personale di 11,85. Nell’asta maschile, il Veneto parte con le migliori tre misure, in particolare con il 4,42 di Mattia Beda (Corpolibero Athletics Team), stessa situazione dell’alto femminile con tre lombarde a guidare le liste: a 1,64 Francesca Bianchi (Daini Carate Brianza), Sofia Paganoni (Centro Olimpia Piateda) e Greta Vuolo (N. Atl. Varese). Chance maggiori per il Veneto anche nel triplo maschile con Matteo Zattra (Us Summano) e nell’asta donne con Andrea Morgana Fogato (Fiamme Oro Padova), chiamata al duello con Margherita Schera (Piemonte/Battaglio Cus Torino). Nell’alto maschile il lombardo Stefano Monticelli (Atl. Estrada) è il leader 2021 con 1,90 e nel lungo cadette il Molise spera con Francesca Izzi (Atl. Isernia).

LANCI - Nel 2020 ha vinto Pietro Camilli, nel 2021 ci prova il fratello, di un anno più piccolo. Il Lazio vuole confermare il titolo nel martello grazie a Davide Camilli, il lanciatore delle Fiamme Gialle Simoni, leader stagionale. E con Ludovica Cola (Fiamme Gialle Simoni) può tentare anche la doppietta cadetti+cadette, anche se tra le donne la concorrenza è più agguerrita, vista la presenza di Eleonora Lintas (Liguria/Trionfo Ligure) e Margaret Mannering (Emilia-Romagna/Atl. Parma Sprint). Fin qui è ampio il margine tra Pietro Colonnella (Marche/Asa Ascoli Piceno) e tutti i rivali del giavellotto, mentre si profilano più aperte le gare di peso maschile con Mattia Pasquetti (Umbria/Atl. Città di Castello) e Marco Nardocci (Marche/Asa Ascoli Piceno) e di disco femminile con Sofia Tralli (Lombardia/Cus Pavia) e Martina Lukaszek (Puglia/Foggia Atletica). Potenzialmente all’insegna di atleti del sud il disco maschile con il siciliano Ferdinando Altomare (Milone Siracusa) e il calabrese Marco Caccamo (Atl. Olympus), del peso cadette con la campana Chiara Saccomanno (Libertas Amatori), che si misura con la veneta Anita Nalesso (Trevisatletica) in una sfida interamente 2007, e del giavellotto cadette con la campana Malinka Wojcikoski (Ideatletica Aurora), che deve respingere gli assalti di Vittoria Rapetti (Piemonte/Atl. Alessandria).

MULTIPLE E MARCIA - Sofia Bonafè (Emilia-Romagna/Gp Atletica Molinella) riparte dalla terza piazza del 2020 nel pentathlon cadette. Le avversarie più pericolose nell’affare tricolore sono la lombarda Sofia Sidenius (Atleticrals2-Teatro alla Scala), già in luce anche nel cross e nella corsa in montagna, e la veneta Matilde Morbin (Csi Atl. Provincia di Vicenza). Le sei fatiche dell’esathlon potrebbero offrire il duello tra Francesco Patumi (Umbria/Atl. Libertas Arcs Perugia) e Dario Collura (Emilia-Romagna/Libertas Atl. Forlì). Nella marcia, si ripropone il confronto tra il secondo (Giuseppe Disabato, pugliese dell’Atletica Giovanile Acquaviva) e il terzo (il toscano Omar Moretti della Libertas Runners Livorno) della scorsa edizione, con l’inserimento del lombardo Marco Drusian (Athletic Club Villasanta): 5000 metri su pista, questa la distanza prevista. Tremila metri, invece, per le cadette: il nomi più gettonato è quello della vicecampionessa in carica Elisa Marini (Marche/Cus Macerata), seguita nelle gerarchie stagionali dall’abruzzese Silvia Parente (Polisportiva Thetys Chieti).

DIRETTA STREAMING - I Campionati Italiani Cadetti di Parma saranno trasmessi in diretta streaming su www.atletica.tv nelle giornate di sabato 2 e domenica 3 ottobre.

naz.orl.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

Memorial Agosti Sacile 2 Ottobre 2021

Tre atleti sacilesi convocati in rappresentativa regionale per il Criterium Nazionale Cadetti Parma 2-3 ottobre 2021

Alessandro Del Sant 

Atleta poliedrico Alessandro si cimenterà nel salto triplo dove ha appena migliorato il proprio personale con metri 11,89 .E' possibile anche l'utilizzo in staffetta 4 x 100

Valentina Lucchese

Anche lei fresca del suo primato negli 80 cadette con 9'98 ambisce a un gradino del podio nazionale,Sicuro il suo impiego in staffetta 4 x 100.



Lorenzo Sciannimanica

Lorenzo sarà impegnato nell'asta cadetti con il personale di 3,22 m.Può entrare nei primi 10 se ritrova la grinta.

Orario Cadetti 2021_0909.pdf

Tallin (Estonia) - 18 luglio 2021

La società N.P.D. Libertas Sacile si congratula con la medaglia di bronzo dei 3000 siepi ai Campionati Europei U20 CESARE CAIANI, nostro atleta fino alla categoria Cadetti.
Cesare si è sempre distinto per il suo impegno e per la dedizione alla fatica, e negli anni ha maturato una grande intelligenza nella gestione delle gare! Oggi siamo orgogliosi del tuo risultato ottenuto a livello europeo, con uno stratosferico Personal Best!
Grazie Cesare, grande Cesare; i tuoi piccoli colleghi della Libertas, i tecnici e tutto lo staff si congratulano ancora per il tuo brillantissimo bronzo!
Bravo! Bravo! Bravo!!! ... e continua così!!!




Remanzacco 1 maggio 2021

Ottime notizie da Remanzacco!!!! La staffetta 4x100 Cadette è campione Regionale!!!!! Congratulazioni ragazze!!!!!!